Sfigastory2 by Darkvirus

Ecco un’altra storia di autentica e proponderante oppressiva sfiga raccontata dal mio amico Darkvirus durante la notte su msn.

Scritta di getto e incollata a “caldo” sul blog , senza nessun tipo di correzzione o censura!Da Leggere!

Sfiga Story 2:

OGGI HO AVUTO UN’ALTRA GIORNATA DI MERDA
DELLA SERIE SFIGA STORY
SICCOME MI VOLEVO SFOGARE
TI LASCIO RIPORTARE TUTTO SU BLOCG
3
2
1
COME TUTTI SANNO SOFFRO DANNATAMENTE D’INSONNIA
CI SONO GIORNI CHE VA MEGLIO E GIORNI CHE VA PEGGIO
BENE IERI NOTTE
POSSIAMO DIRE SEMPRE IL 4 FRB
*FEB
MI HA FATTO STARE SVEGLIO PER QUASI TUTTA LA NOTTE
FINALMENTE RIESCO AD ADDORMENTARMI VERSO LE 4.30/5.00
UN SOGNO MOLTO CARINO, PRIMA TUTTI MI ODIAVANO, POI MORIVO E STAVANO TUTTI BENE
ALLE 7 MI SVEGLIO BRUSCAMENTE PERCHE DOVEVO ANDARE A SCUOLA
MI VA LA BRIOCHE DI TRAVERSO
E LO STESSO FA L’ACQUA PER FARLA CALARE…
QUINDI VABE UNO DICE
è INIZIATA MALE PER COME INIZIANO SEMPRE LE MIE GIORNATE

NO!
PERCHE MI SONO SVEGLIATO CON IL MAL DI SCHIENA, IL MAL DI GOLA E IL RAFFREDDORE
IL RAFFREDDORE! NON MI VENIVA DA 4 ANNI, ORA CHE HO SMESSO DI FUMARE DA 4 GIORNI MI VIENE IL RAFFREDDORE
RASSEGNATO MI PREPARO, ALLE 7.30 ARRIVO ALLA FERMATA TUTTO SCASSATO E UN PO DEPRESSO PER LA BRUTTA NOTTATA
PRENDO L’AUTOBUS, ARRIVO A SCUOLA
IL MONDO MI CROLLA A DOSSO
PARLAVO E NON MI CALCOLAVA NESSUNO, STAVO UN PO MALE
E TANTE ALTRE COSE, HO ANCHE ANTICIPATO GLI ULTIMI 10 EURO AL MIO AMICO PER UNA SCAMPAGNATA CHE SI FA QUESTA DOMENICA CON I MIEI COMPAGNI DI CLASSE
QUINDI SIAMO A QUOTA 20 EURO SPESI IN UN COLPO A 2 ORA!
QUANDO SI DICE CHE C’è CRISI
ANCHE TRA I BANCHI

COMUNQUE
LAVORO DI GRAFICA BELLO E PERFETTO, MI SCAPIZZA IL PANTONE (PENNARELLO GRAFICO)
PER FORTUNA LO RIPRENDO (ALMENO UNA COSA MEZZA BUONA MI è ANDATA)
LE ULTIME 3 ORE DI SCUOLA (TRA COLPI DI SFORTUNA VARI MA NON MOLTO IMPOTANTI)
COMPITO DI STORIA
RIVOLUZIONE FRANCESE, TUTTA LA CLASSE CHE NON SAPEVA NIENTE, MA LA PROF MI ODIA E FA SEDERE TUTTI QUANTI DA SOLI
IN PIU STAVA SEMPRE A GUARDARE ME PER VEDERE SE FACEVO QUALCOSA
ANCHE SE AVEVO STUDIATO 2 ORE LA SERA PRIMA NON CI AVEVO CAPITO QUASI NULLA
MORALE COMPITO DI MERDA!
ARRIVO A CASA TROPPO ABBATTUTO
ANCHE PERCHE A SCUOLA STAVO PARLANDO CON IL MIO CARO AMICO E COMPAGNO DI BANCO
CHE LE AVEVA AVUTE DI TUTTI I TIPI ANCHE LUI
STAVA MALE CON LA FEBRE
LA SUA MIGLIORE AMICA NON LO CALCOLAVA PIU SENZA ALCUN MOTIVO VALIDO ( SI ERA INCAZZATA ANCHE CON ME PER NON AVER FATTO NULLA)
E SI ERA ROTTO LA MESSA A MOTO DEL MOTORINO QUINDI UN SACCO DI STRADA A PIEDI
(A QUESTO MIO AMICO HO ANTICIPATO I 10 EURO)
TROPPO ABBATTUTI E DEPRESSI TUTTI E 2 CHE CI COMPLESSAVAMO SUL PERCHE A NOI E NON A QUALCUN’ALTRO
CIOE
NON SI PUO ESSERE SEMPRE NOI QUELLI TORMENTATI DALLA SFIGA
E VEDERE TANTA GENTE MOLTO MOLTO ALLEGRA E SORRIDENTE PERCHE LE VANNO SEMPRE LE COSE BUONE
COMUNQUE
TORNO A CASA E ARRIVA L’ENNESIMA MAZZATA
SU ALCUNI PROBLEMI DI CUI NON PARLERO
ANCHE PERCHE NON SO COME SPIEGARMI
MI PASSA ANCHE LA FAME
QUINDI ANCORA PIU ABBATTUTO HO DETTO
ME NE VADO AL BOSCHETTO PER UN PO DI TEMPO E POI ALLE 4 TORNO DAI MIEI AMICI CHE CI FACCIAMO UNA BELLA CUCINATA DI QUALCOSA
ARRIVO A 4 KM DAL PAESE IN DIREZIONE PASSANETO
QUANDO SUCCEDE UNA COSA CHE MI HA
NON LO SO
MI HA RANDELLATO PER BENE COME AVVENIMENTO
MI SI ROMPE LA CATENA DELLA MOTO

QUELLA BESTIA DI 135 KG MODELLO CUSTOM (QUINDI PIU BASSA E PIU SOGGETTA A GRAVITA, QUINDI PIU DIFFICILE AL TRAINO)
MA LA SFIGA NON CONOSCE OSTACOLI PER FARMI PASSARE LE GIORNATE BRUTTE
ALL’INIZIO HO PENSATO
CHE CAZZO è SUCCESSO, NON PENSO SI SIA ROTTO IL PARAFANGHI
DOPO CHE MI SONO ACCORTO CHE ANCHE SE ACCELLERAVO NON SUCCEDEVA NULLA HO DETTO
ERA MEGLIO SE SI ROMPEVA IL PARAFANGO
FANCULO!
NON SAPEVO SE RIDERE O PIANGERE DOPO TUTTO QUELLO CHE MI ERA SUCCESSO,
ALLA FINE NON RICORDANDOMI PIU COME SI PIANGE MI SONO MESSO A RIDERE COME UN IDIOTA…
DOPO 5 MIN
MI RIPRENDO UN PO,
FACCIO UN PO DI TELEFONATE
TUTTI IRRAGGIUNGIBILI
PER FORTUNA CHE L’ULTIMO NUMERO DELLA RUBRICA PRENDEVA
IL MIO AMICO FABRIZIO
CHE DOPO 10 MIN ARRIVA ASSIEME ALL’ALTRO MIO AMICO ALESSANDRO
NELLA BUONA E NELLA CATTIVA SORTE, UN PO A PIEDI E UN PO A TRAINO CON IL MOTORINO
DOPO UNA BELLA SUDATONA
ARRIVIAMO DAL CHIARAMONTANO
DA CONSIDERARE LE SALITE E TUTTO CON IL FATTORE TEMPO
ARRIVO LA E IL MECCANICO MI DICE
LA CATENA C’è L’HAI ANCORA ?
E LI MI PASSA IL FLASHBACK DEL GENIO DI ALESSANDRO CHE MI DICE
MBARE SEI TROPPO INCAZZATO TIENI *MI DA LA CATENA* BUTTALA PIU LONTANO CHE PUOI TANTO NON SERVE PIU
ALLA FINE SI CAPISCE CHE TIPO DI CATENA ERA E MI ARRIVA L’ENNESIMA MAZZATA
IL CORRIERE ARRIVA DOMANI
MA QUESTA COSA SI DEVE PRENDERE A CATANIA
A CATANIA PERò è SANT’AGATA
E SE NE PARLA LA SETTIMANA PROSSIMA…
E IO DEMORALIZZATISSIMO IN FACCIA MI STAVO VEDENDO GIA CHE ALLA SCAMPAGNATA NON CI POTEVO ANDARE PIU PERCHE DOVEVO PARTIRE IN MOTO DOMENICA…
MA PENSANDO POSITIVO GLI LASCIO LA MOTO E ME NE VADO…
VADO A CASA DEL MIO AMICO DOVE DOVEVAMO VEDERCI PER FARE QUALCHE COSA DI MANGIARE
CHE MI DA LA BRUTTA NOTIZIA
SEI ARRIVATO TARDI ABBIAMO FINITO DI SPACCARE I LEGNI ADESSO
IO GIA CHE MI DIVERTO A SPACCARLI CON LACCETTA
*L’ACCETTA
POI CHE MI DOVEVO ANCHE SFOGARE…
CI SONO RIMASTO MALISSIMO
MA ALLA FINE MI ANNO RIMEDIATO UN PEZZO DI LEGNO DURISSIMO
PAREVA IN LEGA DI TITANIO
DOPO 50 COLPI NELLO STESSO PUNTO LE BRACCIA NON C’è LA FACEVANO PIU
ARRIVA IL MIO AMICO
ASPETTA CHE TE LO SPOSTO
E SI CI ROMPE NELLE MANI
E IO CI RIMANGO MALISSIMO
NEANCHE LA SODDISFAZIONE…
TRALASCIANDO
HO PASSATO UN POMERIGGIO A RIFLETTERE CHE CAZZO HO FATTO DI MALE
BEVENDO UNA BIRRA OGNI 5 MIN PER ALLEVIARE IL DOLORE…
DOPO 20 MIN AVEVO FINITO DI BERE…
4 BIRRE IN TUTTO…    NIENTE
MOLTO MA MOLTO DISPERATO
MOLTO MA MOLTO DISPERATO
VADO A CASA CON IN MANO GUANTI E ANTIVENTO…
VISTO CHE ERO USCITO DI CASA CON LA MOTO
ARRIVO A CASA E MI RICORDO 2 COSE
1 HO DIMENTICATO IL CASCO SOTTO LA SELLA DI ALESSANDRO
2 HO DIMENTICATO LE CHIAVI DEL GARAGE SOTTO LA MOTO E LA MOTO è NEL GARAGE DEL MECCANICO
QUINDI MIA MAMMA MI FARA 3 ORE DI CAZZIATONE PERCHE
NON PUO POSARE LA MACCHINA E DOMANI NON PUO PRENDERE L’ALTRA…
MI BECCO LA CAZZIATA E ANCORA PIU DISPERATO PARLO CON IL MIO AMICO CHRISTIAN (IL MIO CARO COMPAGNO DI BANCO)
IL QUALE IN PIU AD OGGI GLI ERANO SUCCESSI : ROTTO IL BOCCHINO (SEMPRE SE SI CHIAMA COSI) DEL SASSOFONO, PROBLEMI VARI, ED IN PIU SUO PADRE NON LO VUOLE MANDARE ALLA SCAMPAGNATA…
10 EURO ANTICIPATI PERSI…
FORSE
POI FORTUNATAMENTE NON è SUCCESSO PIU NULLA DI BRUTTO…

QUALCOSA DI BELLO NON PUO SUCCEDERE MAI…
E QUESTO è TUTTO

IL FATTO CHE OGNI GIORNO MI SVEGLIO PENSANDO CHE SIA UNA BELLA GIORNATA
ALCUNE VOLTE LO è
MA 1 SU 1 MESE
E POI MI SUCCEDE L’IRA DI DIO.

Duilio Pappalardo , alias Darkvirus.

Che sfiga!!!

  • Share/Bookmark

About levia

il povero autore del blog...

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

, , , , , , ,

2 Responses to Sfigastory2 by Darkvirus

  1. Sanzo 9 febbraio 2010 at 19:55 #

    O_O’

  2. il caro compagno di banco 20 febbraio 2010 at 19:00 #

    ricordo molto bene qsta grnata…tantissimi avvenimenti negativi non sn stati elencati da darkvirus per non demoralizzare il lettore, la giornata è andata peggio di quello che pensate

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.